Intervista a RAEL ISACOWITZ riguardo il MENTOR PROGRAM

A cura di Anthony Lett. Qui la versione originale in inglese

Grazie per essere qui Rael. Volevo porti alcune domande riguardo al Mentor Program.

Anthony Lett. In primo luogo, devo dire che mi piace il concetto e la figura del mentore. Anche se la formazione nel Pilates si è necessariamente dotata di corsi strutturati, è bello vedere come il ruolo tradizionale del mentore possa essere in qualche modo preservato. Credo che all’inizio tutti gli insegnanti che hanno imparato da Joe abbiano seguito un percorso di questo tipo. Preservare questa eredità è stato una vostra decisione consapevole, o pensi che ad un certo punto nel percorso di crescita di un insegnante, un rapporto più diretto come il tutoraggio di un mentore, sia più appropriato?

Rael Isacowitz. Sono vere entrambe le risposte; è importante preservare il concetto di mentoring, che è certamente il modo in cui la prima generazione di insegnanti ha imparato da Joseph Pilates. Inoltre, dato che la comunità degli insegnanti è molto maturata nel corso degli anni (ed io stesso sono maturato), è sembrato pertinente affrontare ed insegnare gli elementi più profondi e più avanzati del lavoro.

AL. Che tipo di materiale didattico copri nel Mentor Program, rispetto a ciò che viene insegnato nella certificazione standard?

RI. In tutta onestà è molto diverso. L’intero modo in cui mi avvicino questo corso è diverso. Ogni persona che frequenta questo corso ha un titolo di studio Pilates ed ha accumulato una certa esperienza. Quindi la premessa è che sto lavorando con professionisti esperti che vogliono cercare una più profonda comprensione e conoscenza del lavoro, così come imparare il repertorio avanzato e il livello Master, un repertorio che semplicemente non è appropriato per essere insegnato nei normali corsi di formazione, per quanto possano essere completi.

AL. Oltre al repertorio, in questo corso affronti altre questioni riguardo all’insegnamento?

RI. Assolutamente si, io non voglio che questo corso tratti solo di esercizi e coreografie. Voglio che rappresenti una profonda esperienza di apprendimento, un’esperienza che avrà un impatto sull’insegnamento ma anche sulla vita in generale. Gli insegnanti non hanno bisogno di me per imparare nuovi esercizi, possono imparare da libri, DVD, YouTube ed altri mezzi. Io porto in questo corso i miei anni di esperienza e la mia passione per il metodo Pilates. Questo è quello che voglio condividere. Il repertorio molto avanzato è solo un veicolo, un mezzo verso un fine, non il fine stesso.

AL. Credo che si sviluppi un rapporto più stretto con gli studenti in un modello di mentoring, che in un contesto formale di classe. Questo aiuta a sviluppare il potenziale del docente?

RI. I rapporti forgiati nel Mentor Program sono unici per non dire altro. Parlo di quei rapporti creati tra gli studenti stessi, e tra me e gli studenti. Ho insegnato il Mentor Program probabilmente 10 volte, e ogni volta è diverso ma sempre ugualmente incisivo e profondo. E’ veramente una pietra miliare nella carriera delle persone, così come lo è nella mia.

AL. Ci sono certi messaggi specifici che sottolinei nel programma?

RI. Ce ne sono molti e sarebbe difficile menzionarne alcuni prima di altri. Se dovessi proprio dirne uno, il messaggio principale è che “il viaggio non finisce mai”. Mentre esploriamo i livelli più profondi di comprensione e i più elevati livelli di repertorio ci rendiamo conto di quanto ci sia ancora da imparare. Questo è il motivo per cui il Mentor è la prima fase -anche se la più corposa- di un programma in 3 parti chiamato: BASI Pilates Ultimate. L’esplorazione continua così come l’apprendimento e la condivisione.

AL. Possono partecipare insegnanti di qualsiasi scuola di formazione?

RI. Un fortissimo, ASSOLUTAMENTE SI! Questo corso è per chiunque (purché sia insegnante certificato e con esperienza), per chiunque abbia la spinta e la voglia di imparare ed evolvere.

AL. Grazie Rael. Sono sicuro che gli insegnanti Pilates saranno interessati a queste informazioni, e vorrei incoraggiare tutti a cogliere l’opportunità di partecipare, finché è possibile!

 

Rael Isacowitz sarà in Italia a Marzo 2016, scopri come partecipare al Mentor Program, Marathon Mat e Ultimate Pilates Session