Qualche settimana fa abbiamo avuto il piacere di avere in Italia Sheri Long, BASI Senior Faculty. Abbiamo colto l’occasione per parlare con lei, farci dare qualche consiglio e raccogliere le sue riflessioni.

 

Come ti sei avvicinata al Pilates e cosa mantiene viva la tua passione e il tuo entusiasmo?

Stavo insegnando in un centro fitness e il direttore mi ha chiesto se volevo insegnare Pilates. Avevo già praticato Pilates ma non ne sapevo molto. Ho seguito il mio primo corso di certificazione e sapevo che sarebbe stata la prima tappa del mio lungo viaggio.

La mia passione e il mio entusiasmo nascono dal fatto che amo ciò che faccio! Studiare Pilates e il corpo umano è eccitante e quando insegno alle persone a muovere il loro corpo in maniera più corretta, so che posso aiutarli a vivere una vita più felice e più sana e questo è fantastico!

 

Sei insegnante da molti anni, come è cambiato l’insegnamento del Pilates in questi anni?  Quali vantaggi può trovare un istruttore di Pilates in BASI?

Non penso davvero che il Pilates sia cambiato, credo piuttosto che a volte le persone sottovalutano che l’apprendimento del Pilates è un processo e occorrono tempo e impegno per imparare questo lavoro. Ho frequentato altri corsi di formazione, ma BASI ha dato una risposta a tutte le mie domande, ha dato un senso al mio lavoro.

Rael Isacowitz è in grado di spiegare ogni cosa in modo così chiaro e coinciso.  Mi ha aiutato e continua ad aiutarmi a capire il lavoro con maggiore profondità e chiarezza più di chiunque altro.

 

Come docente di Pilates della prossima generazione, quali sono le competenze chiave che vuoi instillare negli studenti?

La cosa più importante è non smettere mai di imparare.  Sarò sempre uno studente prima e un insegnante poi. Bisogna ricordarsi perché si è scelta questa professione e mantenere viva la propria passione e l’amore per il Pilates e l’insegnamento.

Sappiamo che non hai mai smesso di imparare da Rael, qual è la lezione più importante che hai imparato sul Pilates attraverso i suoi insegnamenti?

Ce ne sono tanti, ma uno dei più importanti per me è mantenere la massima qualità del lavoro ed essere sempre il meglio che posso essere.

 

Un’ultima riflessione su come ti senti quando insegni in Italia?

Mi sono innamorato dell’Italia durante la mia prima visita quando ho insegnato ai Moduli 9-11 nel bellissimo Studio di Ilaria. Ora ogni volta che vengo mi sembra di essere a casa. Ho visto BASI Italia crescere e sono così orgogliosa di ogni insegnante con cui ho avuto l’onore di lavorare e non vedo l’ora di incontrarne altri ogni volta. La passione che tutti voi avete, la dedizione e l’impegno per l’apprendimento di Basi Pilates è incredibile! Oltre ad amare gli amici che ho in Italia, la sua bellezza, ne amo ovviamente il vino e il cibo!